Il grande Gastby, la ruggente età del jazz

 

Donna con fiore

“Giungeva musica, nelle notti estive, dalla casa del mio vicino. Nei suoi giardini azzurri uomini e donne andavano e venivano come falene tra i mormorii, lo champagne e le stelle. Durante l’ alta marea nel pomeriggio osservavo i suoi ospiti tuffarsi dal trampolino o prendere il sole sulla spiaggia bollente della sua spaggia mentre i suoi due motoscafi solcavano le acque dello Stretto, rimorchiando acquaplani tra cascate di schiuma.”.

[Il grande Gatsby- Francis S. Fitzgerald]

Continua a leggere

Annunci

Il diavolo sulle colline, il primitivo.

La casa in collina

 

“Eravamo molto giovani. Credo che in quell’ anno non dormissi mai. Ma avevo un amico che dormiva meno ancora di me, e certe mattine lo si vedeva già passeggiare davanti alla Stazione nell’ ora che arrivano e partono i primi treni.”

                                                    [Il diavolo sulle colline- Cesare Pavese]

Continua a leggere

Il falò dell’ autunno, la sconfitta.

dali_cannibalism-autumn

“Vedi sono i falò dell’ autunno; purificano la terra, la preparano per nuove semine. Voi siete troppo giovani. Nella vostra vita, questi grandi falò non hanno ancora cominciato ad ardere. Si accenderann. Devasteranno molte cose.”.

                                                                           [I falò dell’ autunno- Irene Némirovsky]

Continua a leggere